La cantante irlandese Sinead O’Connor ha annunciato su Twitter di essersi convertita all’Islam, spiegando di aver cambiato il suo nome in Shuhada’ Davitt, che in arabo significa martire. Nei giorni scorsi, l’artista 51enne ha pubblicato anche alcuni selfie in cui indossa l’hijab, oltre a un video in cui canta l’adhan, ovvero la chiamata islamica alla preghiera, scusandosi per la sua performance non ancora perfetta. L’annuncio ufficiale è arrivato sempre sul social network lo scorso 19 ottobre: “Scrivo queste righe per annunciare che sono orgogliosa di essere diventata una musulmana“, si legge in un tweet, “questa è la naturale conclusione di qualsiasi viaggio teologico intelligente.Tutte le scritture portano all’Islam, cosa che rende tutte le altre scritture sacre ridondanti”.

Nel 1992, la cantante aveva già cambiato nome in Magda Davitt e aveva strappato pubblicamente una foto di papa Giovanni Paolo II durante una puntata del Saturday Night Live per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle accuse di abusi sessuali mosse ai preti cattolici in Irlanda. Negli ultimi anni la cantante aveva parlato apertamente anche dei suoi problemi di salute mentale, ammettendo anche di aver sofferto di depressione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Meghan Markle e il cartellino ancora attaccato all’abito: la (piccola) gaffe della duchessa nella visita ufficiale a Tonga

next
Articolo Successivo

Harry e Meghan, attimi di paura in volo: l’atterraggio a Sidney rimandato all’ultimo istante. Ecco cosa è successo

next