Il Titanic torna in mare. Il progetto di costruire una replica della celebre nave passeggeri affondata nell’Atlantico era stato sospeso per problemi finanziari, ma ora è ripartito e il Titanic II salperà per la prima crociera nel 2022. Si tratta di un tour di due settimane con partenza da Dubai verso Southampton, in Inghilterra, poi da lì alla volta di New York, tracciando la rotta della nave che affondò il 12 aprile 1912 durante il suo viaggio inaugurale dopo la collisione con un iceberg.

Il Titanic II, costruito da Blue Star Line, ricalcherà tutti i dettagli estetici dell’originale, inclusi gli interni, e avrà circa lo stesso numero di passeggeri (2.400 persone) ed equipaggio (900). Tuttavia, sarà dotato di una tecnologia all’avanguardia per navigazione e sicurezza, e ci saranno molte scialuppe di salvataggio. “L’imbarcazione seguirà il viaggio originale, trasportando i passeggeri da Southampton a New York, ma circumnavigherà anche il globo”, ha spiegato l’uomo d’affari e politico australiano Clive Palmer, colui che è dietro l’iniziativa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Antonino Cannavacciuolo, parla la moglie: “In televisione ce l’ho portato io. Quando l’ho conosciuto pesava 82 chili, è ingrassato per lo stress”

next
Articolo Successivo

Meghan Markle e il cartellino ancora attaccato all’abito: la (piccola) gaffe della duchessa nella visita ufficiale a Tonga

next