Simona Ventura, Stefano Bettarini e la fidanzata, Nicoletta Larini saranno ospiti di Verissimo nella puntata in onda domani. I tre hanno animato questa edizione di Temptation Island e con Silvia Toffanin hanno parlato del loro rapporto: “Temptation ha una struttura talvolta feroce. Il momento del falò è stato molto forte. Ci tenevo a trasmettere un messaggio importante: si può non essere più sposati, ma mai smettere di essere genitori. Basta fare guerre, il capitolo matrimonio è chiuso e rimangono i ricordi belli. Ci vogliamo un gran bene è questo che conta”, ha detto Simona, conduttrice del reality “amoroso” di Canale5, riferendosi alla ritrovata pace con Stefano Bettarini.

E quanto al rapporto con la giovane fidanzata dell’ex marito Stefano ha aggiunto: “Durante il falò, vedendola tremare non ho potuto fare a meno di avvicinarmi. Nicoletta mi piace molto perché noi siamo una famiglia allargata con tutte le sue problematiche e lei, si è approcciata a tutti noi, con rispetto” – e aggiunge – “Vedevo una ragazza innamorata e persa. Ho provato a darle dei consigli”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Uomini e Donne, Sara Affi Fella: ecco come Maria De Filippi stupisce tutti

prev
Articolo Successivo

L’esilarante imitazione di Crozza nei panni del ministro Tria: “Sono ostaggio del governo, aiutatemi”. E viene portato via

next