di Christian di Feo

Settimana dai suoceri.
Sedriano (MI), 18 km circa dal mio ufficio.
Oggi mi serve l’auto, per cui non prendo i mezzi pubblici*.

Strada provinciale 11R (ex Statale 11).
Partenza ore 7:25.
Arrivo ore 9:00.
Tempo 1 ora e 35 minuti con annessa caccia al parcheggio.
Velocità media 12 km/h.
In pratica, la prossima volta conviene muovermi con un hoverboard elettrico la cui velocità media è di 20km/h.

* L’asterisco su mezzi pubblici: quando sono a Sedriano li prendo quasi sempre e ci impiego lo stesso tempo (1,5 ore) a causa del traffico.
Pullman fino a Molino Dorino.
Poi metro. Cambio a Lotto. Destinazione Domodossola.

Ora siamo ad un bivio. Da un lato c’è la stupidità umana: quella che ti ostina a prendere l’auto per forza (non solo in emergenza) per andare al lavoro “perché più comoda” (1 ora e 30 minuti di stress sono la comodità per alcuni, lo giuro, lo hanno detto) e per lo più con l’equazione quasi costante 1 persona = 1 macchina; a questo si somma il disagio per i virtuosi che prendono il bus e si trovano incolonnati di fronte a questo “The Walking Dead – Car Edition”; non solo, la politica locale e regionale anziché investire davvero nel trasporto pubblico locale e nel suo efficientamento, a discapito del mezzo privato, cosa fa? Aumenta i biglietti e abbonamenti di metro, tram e treni. Il genio.

Dall’altra parte del bivio si trovano cambio culturale, volontà politica, investimenti, meno inquinamento…

Io abito a Soresina (CR), efficienza di Trenord a parte (praticamente scandalosa nelle ultime settimane), distanza stradale casa ufficio 83 km circa. Impensabile da fare quotidianamente con la Paullese che si strozza alle porte della provincia di Milano creando un collo di bottiglia eterno, ma qualcuno ama (o è obbligato) a queste “sofferenze”. Con i mezzi pubblici i km sono un po’ di più e li percorro in 1 ora e 40 minuti dormendo, leggendo, Netflix…

Houston, abbiamo un problema.

PS: non escludo a priori la macchina come scelta di trasporto, ammetto semplicemente un uso consapevole ed effettivamente necessario come accade in alcuni casi.

PS2: un’altra volta che mi trovavo a Sedriano per necessità sono andato in ufficio in auto, partendo alle 6:30 alle 7:05 sono riuscito a passare dall’ufficio… per poi andare in cantiere.

Il blog Utente Sostenitore ospita i post scritti dai lettori che hanno deciso di contribuire alla crescita de ilfattoquotidiano.it, sottoscrivendo l’abbonamento Sostenitore e diventando membri del Fatto social club. Tra i post inviati Peter Gomez e la redazione selezioneranno quelli ritenuti più interessanti. Questo blog nasce da un’idea dei lettori, continuate a renderlo il vostro spazio. Se vuoi partecipare sottoscrivi un abbonamento volontario. Potrai così anche seguire in diretta streaming la riunione di redazione, mandandoci in tempo reale suggerimenti, notizie e idee, sceglierai le inchieste che verranno realizzate dai nostri giornalisti e avrai accesso all’intero archivio cartaceo.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Ingv, si dimette pure il responsabile anticorruzione. Il capo dell’ufficio legale: ‘Se denuncio vado a raccogliere le olive’

next
Articolo Successivo

Incendio Pisa, fiamme ancora alte sul Monte Serra: rogo riprende a Vicopisano. Sindaco di Calci: “Governo stanzi i fondi”

next