Nell’unità della polizia cinofila di Monza c’è un pastore tedesco, il cui nome è Narco della Decima Mas, con un chiaro riferimento al corpo militare della Repubblica di Salò. In Consiglio comunale, il consigliere del Pd, Marco Lamperti, ha sollevato la questione, chiedendo spiegazioni alla Giunta. “Non si preoccupi, non fa il saluto romano e non ha busti del Duce nella cuccia” è stata la replica dell’assessore alla Sicurezza, Federico Arena. Che ha spiegato: “Il nome viene dall’allevamento di Daniele Barbanera, che si chiama proprio “Decima Mas”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, follia del rapper Gast: entra nella cabina di guida della metro B e la “sequestra”. La diretta choc

next
Articolo Successivo

Sperlonga, scuola costruita senza fondamenta: arrestati due imprenditori. “Poteva crollare addosso agli alunni”

next