Nei primi mesi del 2019 Sky trasmetterà la quarta attesissima serie di Gomorra, le cui riprese si sono spostate in Inghilterra dopo aver fatto tappa a Napoli. La terza stagione aveva salutato il pubblico con la morte di Ciro Di Marzio ma il personaggio interpretato da Marco D’Amore potrebbe essere comunque presente nelle nuove puntate. Un colpo di scena favorito da un espediente narrativo che permetterebbe all’Immortale di tornare nuovamente al centro della scena.

La notizia è stata annunciato dal sito della giornalista Marida Caterini che assicura che la “resurrazione” di Di Marzio dovrebbe evolvere come una vera e proprio tragedia greca. La sceneggiatura è curata nei minimi dettagli per far sembrare il ritorno di Ciro verosimile e non poco credibile come spesso accade in certe soap opera o telenovela. Nel cast troveremo ancora una volta Salvatore Esposito nei panni di Gerry Savastano e Cristiana Dell’Anna in quelli di Patrizia Santoro. Nuovi equilibri da cercare con Enzo Sangueblù (Arturo Maselli) che ha l’obiettivo di consolidare il suo potere nel centro di Napoli.

Per il personaggio di Ciro c’è anche un’altra novità: uno spin off interamente dedicato al suo personaggio. E’ Deadline in questo caso a svelare un dettaglio interessante perché si tratterebbe di un prequel cinematografico con il racconto di quel bambino sopravvissuto al terremoto e che poi qualche anno dopo avrebbe mosso i primi passi nel mondo della criminalità. L’ascesa, l’incontro con il clan dei Savastano fino all’amicizia con Gerry. Protagonista ovviamente Marco D’Amore che dovrebbe anche essere il regista della pellicola, lo stesso ruolo lo ha svolto anche per alcuni episodi della nuova stagione di Gomorra.

Riccardo Tozzi di Cattleya, produttore della serie e del film ha dichiarato: “Marco ha fatto un grande lavoro come regista di alcuni episodi della quarta stagione di Gomorra. Il film si concentrerà su come Ciro è diventato L’Immortale e mostrerà l’inizio del rapporto con i Savastano”. Al momento non si conoscono altri dettagli ma “L’Immortale”, questo il probabile titolo, avrà tra gli sceneggiatori Leonardo Fasoli, già in Gomorra e al lavoro alla nuova serie Zero Zero Zero.