Lo chiamano “il fantasma di tutti i reality”. Già: Francesco Monte da ormai un anno diventa (a suo discapito) il protagonista dei reality di mezza tv… pur non essendoci. Tutto è cominciato nella scorsa edizione del Grande Fratello Vip, quando è stato evocato (e tradito in diretta) dall’ex fidanzata Cecilia Rodriguez. Poi è stato assoldato da L’Isola dei Famosi, ma la sua esperienza è durata quanto un gatto in tangenziale a causa del “canna gate”, che comunque ha catalizzato tutta l’attenzione. Nei mesi scorsi, poi, sembrava certa la sua partecipazione a Tale e Quale Show: saltata senza spiegazioni. Dunque ecco la rivincita: l’ex tronista viene scelto per partecipare al Grande Fratello Vip 3, in partenza il 24 settembre.

Monte firma il contratto, tanto che finisce sulla copertina (in edicola da oggi) del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni con i conduttori Ilary Blasi e Alfonso Signorini e con il resto del cast. Lui, tutto emozionato, dichiara: “Sarà sicuramente una esperienza di vita forte, intrigante e d’impatto. E poi voglio farmi conoscere”. Non sa, però, che ai piani alti qualcuno sta tramando alle sue spalle. Come ha rivelato Dagospia, infatti, la partecipazione di Monte al reality di Canale 5 è improvvisamente diventata incerta: in queste ore ci sarebbe un braccio di ferro tra l’azienda, Mediaset, e la casa di produzione, Endemol.

“Pare che la candidatura di Monte non sia affatto piaciuta ai piani alti di Mediaset. C’è chi parla di Piersilvio, chi di Antonio Ricci (il patron di Striscia la notizia, che nei mesi scorsi si è occupato sistematicamente del “canna gate”, ndr). Certo è che l’ex cognato di Belen per l’ennesima volta è fuori dalla tv”. E si parla già dei sostituti: al suo posto, secondo Tvblog, arriverà la Marchesa D’Aragona. Le dietrologie, però, non mancano. C’è anche chi sostiene che questa sia soltanto una mossa strategica per far crescere la curiosità attorno al programma. D’altronde, quest’anno il cast (sulla carta) è più debole rispetto a quello degli scorsi anni e il rischio di non bissare i risultati delle passate edizioni è più vivo che mai.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Beppe Fiorello e la fiction su Riace sospesa dalla Rai: “E’ la terza volta che mi succede, rischio censura”. L’azienda: “Aspettiamo la fine dell’inchiesta”

prev
Articolo Successivo

Gomorra 4, Ciro l’Immortale potrebbe tornare con un colpo di scena

next