Tragedia sfiorata a un concerto dei Backstreet Boys, una delle boy band simbolo degli anni Novanta. Quattordici persone sono rimaste ferite dopo che raffiche di vento a oltre 130 chilometri orari hanno rovesciato la tensostruttura allestita all’esterno del WinStar World Casino, dove avrebbe dovuto esibirsi il gruppo. È successo a Thackerville, in Oklahoma. Dopo aver avvistato un fulmine, lo staff aveva già iniziato a far evacuare i fan presenti nel tendone.

Ma circa 150 persone in fila “non hanno ascoltato gli avvertimenti del personale” ha raccontato Kym Koch Thompson, portavoce di WinStar World Casino and Resort, alla Cnn, nonostante ci fosse una pioggia battente e soffiassero venti a oltre 130 chilometri orari. Solo poche ore prima Kevin Richardson, uno dei componenti dei Backstreet Boys, aveva twittato entusiasta che il concerto era sold-out, con oltre 12 mila partecipanti. Dopo l’accaduto, la popstar ha subito scritto che il concerto era stato cancellato a causa della tempesta e dei fan feriti.