Lingerie bianca, capelli lunghi e biondi, sguardo malizioso e filtro da “gattina“. Rihanna ha incantato i suoi follower di Instagram con un video super sexy dove mostra il cambio di look e un generoso decolletè. La pop star delle Barbados si diverte ad usare i filtri del social network mentre indossa solo un reggiseno che fa parte della sua linea di lingerie. Rihanna conta solo su Instagram oltre 64 milioni di followers e ultimamente si divide tra cinema e musica.

Dal 26 luglio sarà infatti nei cinema con Oceans 8, lo spin-off ella trilogia di Steven Soderbergh che, solo negli Stati Uniti, ha già incassato oltre 250 milioni di dollari al botteghino. Il film la vede protagonista assieme, tra le altre, a Sandra Bullock, Cate Blanchett, Anne Hathaway, Mindy Kaling e Sarah Paulson. E per i fan che aspettano nuova musica? Rihanna, che ha pubblicato il suo ultimo album a gennaio 2016 (Anti), pare stia lavorando a due nuovi dischi. Secondo le indiscrezioni raccolte da Rolling Stones, per Riri  ci sarebbe in vista un nuovo album che riprenderà fortemente le radici caraibiche della pop star e sarà prettamente in stile dancehall reggae. La cantante avrebbe selezionato e ascoltato qualcosa come 500 canzoni,  e nel progetto sono stati coinvolti i produttori più influenti come R. City, Stephen “Di Genius” McGregor, Linton “TJ Records” White, Kranium, Chronixx e molti altri. La pubblicazione dovrebbe avvenire entro la fine del 2018, a distanza due anni da Anti (2016).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nadia Toffa torna sui social dopo un mese: “Vi abbraccio fortissimo”. E pubblica una sua foto a Milano

next
Articolo Successivo

Legge Stato-Nazione ebraica, Daniel Barenboim: “Oggi mi vergogno di essere israeliano”

next