Dal prossimo 10 settembre si rinnoverà la sfida tra Pomeriggio 5 e La Vita in Diretta, sul fronte femminile nessuna novità mentre al posto di Marco Liorni arriverà Tiberio Timperi. Quest’ultimo, dopo anni di tv del mattino, è alle prese con una sfida molto difficile. Non solo per il paragone con chi lo ha preceduto ma anche per la forza di Barbara D’Urso che da un po’ di stagioni è leader della fascia pomeridiana. “Io sono in competizione con me stesso. Non guardo chi c’è dall’altra parte. Testa bassa e pedalare. E poi a noi di Raiuno non ci interessa far vedere quei particolari così morbosi“, ha dichiarato in un’intervista a Leggo. E proprio parlando di “quei particolari così morborsi” ha dato di fatto una stoccata alla rivale.

Non è la prima volta che il conduttore, finito nel mirino della critica qualche tempo fa per una bestemmia in tv, attacca la signora di Pomeriggio 5. “Non la seguo, preferisco fare cose più sane. La D’Urso è la regina delle faccette, nelle facce di circostanza lei è bravissima“, aveva detto nel 2012. Nel programma di Selvaggia Lucarelli in onda su Radio m2o aveva anche aggiunto: “Io ho lavorato con lei, facevo Mezzogiorno in famiglia e per farvi capire meglio vi racconto un aneddoto. La trasmissione cominciava con due ascensori finti da cui io e lei dovevamo uscire. In una puntata accadde che si aprirono gli ascensori e lei era nel corridoio a chiacchierare… capita! Poi arrivò e ovviamente fece la faccia di circostanza” .

Commentando lo scontro telefonico tra la presentatrice napoletana e la mamma di Franco Fiorito, ex capogruppo Pdl della regione Lazio finito in uno scandalo sulla gestione dei fondi del partito, aveva sentenziato: “Dopo la chiamata alla D’Urso provo simpatia per la mamma di Fiorito.”  Più volte Timperi ha mostrato una certa insofferenza per la cronaca nera, a gennaio 2017 ospite di Tvtalk parlò addirittura di “intrattenimento col morto” riferendosi ai programmi del daytime, compreso Pomeriggio 5 e Domenica Live, alle prese con omicidi e scomparse varie. In realtà la scorsa estate, a distanza di pochi mesi da queste dichiarazioni, Unomattina Estate, condotto proprio da Timperi, seguì senza sosta il terremoto di Ischia con i piccoli Ciro e Matthias bloccati sotto le macerie della loro casa. Telecamere fisse e descrizioni minuziose. La nuova Vita in diretta eviterà dunque la cronaca nera? Difficile immaginare a una rinuncia simile, si sceglierà una linea più soft (come accaduto già nelle ultime stagioni). Intanto il nuovo volto del pomeriggio di RaiUno, secondo Dagospia amatissimo dal centrodestra e con un passato alla Leopolda, ha condotto anche Una voce per Padre Pio lo scorso lunedì in seconda serata fermandosi al 6,4% di share. Come avrà reagito Barbara D’Urso dopo aver letto queste dichiarazioni?