I falò sono tornati a riscaldare l’isola dei tentatori (e delle corna), quella in onda su Canale 5. Il programma più surreale dell’estate, Temptation Island appunto, è tornato a mostrarci le debolezze – più o meno ostentate – di alcune tipologie di coppie italiane: i telespettatori da casa si immedesimano in loro e si divertono con le uscite infelici dei propri protagonisti. Poco importa se le intenzioni di coppie e tentatori sono sincere o forzate dal fascino della telecamera: d’altronde, da sempre, la finzione s’intreccia alla realtà in tv. Non che Temptation Island abbia un copione scritto (non dubitiamo affatto della buona fede della produzione), ma giunti alla quinta edizione alcuni dei protagonisti sembrano forzare la mano più del dovuto, consapevoli del fatto che le loro reazioni più estreme diventeranno gif retwittate e condivise all’infinito. Perché se ci tieni davvero alla tua metà e alla tua reputazione, certe frasi te le puoi anche evitare. Sull’isola dell’amore, dunque, succede davvero di tutto.

La prima puntata della nuova edizione del programma si è conclusa con un falò chiarificatore tra Oronzo, il “poeta” (si fa per dire) protagonista indiscusso di questo debutto, e la fidanzata Valentina: i due sono insieme da più di 10 anni e hanno accettato di partecipare al programma per mettersi alla prova. Subito dopo i primi giorni però la situazione sembra precipitare. Quando Valentina raggiunge il villaggio con i tentatori maschi, il suo fidanzato sbrocca: “Mo’ la faccio piangere, ora la faccio soffrire, non me ne fotte un ca**o, faccio vedere quant’è brutto Oronzo. Non ho ancora trovato la persona giusta: Valentina mi è proprio scaduta, come quando compri un latte e c’è già la scadenza”, le sue parole (decisamente evitabili). Ma la maschera da cattivo crolla presto e Oronzo finisce di chiedere un confronto con un pianto liberatorio. “La amo tantissimo, mi è manca assai, ho sbagliato, mai in 10 anni ho pensato a queste cose di lei”, dice. Valentina, però, è disgustata da quanto sentito: stavolta non vuole perdonare il fidanzato e decide di lasciare la trasmissione senza di lui: “Ho visto abbastanza, tu hai buttato dieci anni nella mer*A: mi hai promesso il mondo prima di entrare qui, te lo ricordi? Mi sono stancata, devo pensare a me stessa ed essere felice. Ho una dignità”. La prima coppia è già scoppiata.

Non solo. La frase “Ho un video per te”, davanti al falò, risuona come una pugnalata nel cuore dei fidanzati. Così succede anche a Ida e Riccardo, la coppia di 40 e 37 anni nata otto mesi fa a Uomini e Donne e giunta fin lì per cercare di imparare a gestire la gelosia. Ogni piccolo gesto e ogni sguardo ambiguo si trasforma in una grande tragedia per loro. “Quel che passa nella tua testa è legge, non si torna indietro. Vede quello che non c’è”, si lamenta lui le altre ragazze single, che gli dedicano attenzioni e momenti divertenti (causando l’ira di lei). “Ho paura di non competere con le altre. Ho mille insicurezze da quando sto con lui, mi creo mille paranoie e penso di non essere alla sua altezza. Mi fa paura tutto. Questa esperienza mi serve per capire se è l’uomo giusto per stare accanto a mio figlio […] Mi innamoro delle persone sbagliate. Lui ha esagerato. Se tu ami una persona, tutti quelli che ti passano davanti non li vedi. Lui ha notato anche le piccole cose delle altre”, replica lei, prima di buttarsi tra le braccia del single Davide. Nella prossima puntata interverrà la dama Gemma Galgani, grande amica di Ida, per consolarla.

Per entrare nei meccanismi delle altre coppie in gara toccherà aspettare la seconda puntata perché le due coppie sopracitate hanno rubato la scena a tutti gli altri. Ma ci sono alcune perle “trash” di questo debutto che vale la pena segnalarvi: “Voglio morì zitella” (Martina è sconfortata dal fidanzato Giampaolo), “Non ti ho portato al parco giochi” (Valentina a Oronzo dopo aver visto i suoi atteggiamenti con le altre ragazze), “Non era un occhiolino, mi era venuto un tic all’occhio” (la giustificazione di Oronzo a Valentina), “Io lo sotterro” (Lara commenta il fidanzato Michael), “Dopo i 30 decadete […] Sto per mettere incinta il tavolino” (Giampaolo, il compagno di Martina, parlando con le altre single), “I te sput nfacc […] Tu si furb, je nun so stronz” (Rafaela s’arrabbia con il fidanzato Andrea), “Con me hai sbagliato proprio palazzo” (Andrea si riferisce a un ragazzo single, che lo stava provocando). Ma la frase più retwittata è senz’altro “Io c’ho la malattie delle donne” del sommo poeta Oronzo.