Quello dell’azzardo è “un mondo che si è allargato troppo a scapito della nostra spesa sanitaria e della dignità delle persone. Adesso lo ridimensioniamo. Avevamo questi punti nei nostri programmi, i cittadini ci hanno votato per un giro di vite significativo al gioco d’azzardo”. Così il vicepremier Luigi Di Maio a proposito dello stop alla pubblicità al gioco d’azzardo che, ha ribadito: “è solo il primo punto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Fiano: “Fico? Ho apprezzato sue parole sui porti ma, come altri del M5s, sottostà al potere assoluto Lega”

next
Articolo Successivo

Dl Dignità, Di Maio: “Con Lega lavoro di squadra. Bagno di Salvini? Era in una piscina di un bene confiscato”

next