“Sei avvertito”, “sappiamo dove vivi”, “le sconterai tutte, tu o i tuoi cari”, “devi morire”. Luca Paladini, fondatore e portavoce dei Sentinelli, riceve insulti e minacce a sfondo omofobo da circa cinque mesi. “Tutto è iniziato quando sulla nostra pagina Facebook abbiamo denunciato l’autore di un brutale fotomontaggio con protagonista Laura Boldrini“. Da allora Paladini e il suo compagno, Luca Caputa Curcio, hanno ricevuto una quantità infinita di intimidazioni. “Nonostante l’odio ho ricevuto tanta solidarietà”, ha commentato, “anche da parte del Comune di Milano che mi ha scelto come testimonial per una campagna contro il cyberbullismo e l’omofobia”. Sulle minacce sta indagando la Digos.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Sla, il presidente Aisla: “Chiediamo allo Stato di non lasciare soli i malati: più finanziamenti e più competenze mediche”

prev
Articolo Successivo

Censimento rom, abbiamo confuso la lotta alla povertà con la lotta ai poveri

next