Come vi avevo promesso, vi aggiorno sulla vicenda della signora Flaminia per la quale era stata aperta una raccolta di soldi per l’acquisto di uno Scooter.

Dopo 15 giorni Flaminia grazie all’aiuto di tutti noi è riuscita ad acquistare un nuovo mezzo per spostarsi.

L’impegno dimostrato mi dà speranza e mi fa capire che se uniamo le forze i problemi si risolvono, con ciò lo Stato non può e non deve sottrarsi lasciando solo il cittadino ma deve collaborare.

Un abbraccio sincero a Flaminia.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Disabilità, il tribunale di Roma condanna Flixbus per condotta discriminatoria

prev
Articolo Successivo

Rom, Salvini studi: una schedatura su base etnica è vietata in Italia

next