Caos a Uomini e Donne. “Ho fatto la stronzata più grande dei miei vent’anni di vita. Ora il senso di colpa mi sta mangiando“, dice Nilufar Addati, una delle troniste dell’ultima edizione del programma. La ragazza, da corteggiatrice dell’ex tronista Mattia Marciano, a novembre scorso era stata promossa a volto di punta e dopo alcuni mesi di trono neanche aveva deciso di uscire dalla trasmissione al fianco di Giordano Mazzocchi.

Tutto molto bello, se non fosse che la tronista ha messo in scena un inganno nei confronti del pubblico e della redazione del programma. Durante la sua esperienza televisiva, infatti, la ragazza era già fidanzata con un’altra persona, tale Stefano Guglielmini, che per un periodo era pure arrivato nello studio del programma per corteggiarla come se nulla fosse. “Era un periodo un po’ strano, io volevo abbandonare, non so neanche io in realtà che cacchio frullava nella testa bacata che mi ritrovo”, ha detto la ragazza, “costretta” a raccontare il tutto perché già smascherata proprio da Stefano, con il quale nel frattempo i rapporti si sono incrinati.

Messa davanti ai fatti, Nilufar non ha potuto tirarsi indietro e ha vuotato il sacco: “Mi domando perché è uscito tutto ora, dopo mesi che non ci sentiamo. Io sono stata molto male per questa cosa e lo sanno in pochi, io in questa situazione mi sento piccola così. Ho 20 anni, ho fatto una stronzata immane, il senso di colpa mi sta mangiando. Più che fare un mea culpa e chiedere perdono, non so realmente cosa fare. Non c’è alcuna giustificazione per questa cosa, ce l’ho a morte con me stessa perché sono stata cretina”, ha provato a giustificarsi prima di scoppiare in lacrime.

La situazione andrà avanti in tribunale: “Ci sono gli avvocati di mezzo, io non posso e non voglio affrontare quella persona perché mi ha fatto troppo male. Non sono nella situazione psicologica per poterlo affrontare: mi sto facendo seguire da uno psicologo. Ci sono cose che non vanno toccate. Per la mia salute, non per altro”. Non è la prima volta che succede una cosa del genere: la mente va subito al primo tronista gay della storia, Claudio Sona, fidanzato con un altro ragazzo durante il periodo del trono. Quando la voglia di “business” prevale sull’amore, ecco il risultato.