Intervista a tutto campo sul programma di governo M5S-Lega con Laura Castelli, deputata pentastellata e unica donna presente al tavolo tecnico che ha redatto il “contratto per il programma del cambiamento”. “Le coperture finanziarie non sono state pubblicate? Se lo avessimo fatto avremmo impiegato sei mesi per chiudere il documento. In realtà le coperture ci sono”. Contrariamente a quanto più volte annunciato, mancano anche dettagli sui tempi di attuazione dei singoli capitoli dell’azione di governo. “I tempi sono nella nostra testa, però bisogna prima entrare nei ministeri e vedere se le nostre idee sono strutturalmente realizzabili. Io credo di sì – afferma la deputata M5S, che sui conti effettuati da Carlo Cottarelli, spiega – il nostro programma costa tra i 20 e i 30 miliardi l’anno ed è assolutamente sostenibile”.

 

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Contratto M5s-Lega, il capitolo Cultura è un autogol

next
Articolo Successivo

Governo, Di Maio: “La formazione del governo è alle porte. Il primo provvedimento? Spero il taglio ai vitalizi”

next