“I cori dei tifosi erano più per sfottò, visto il gemellaggio fra Genoa e Napoli, che per razzismo”. Così Marco Giampaolo al termine di Sampdoria-Napoli, che è stata sospesa per due minuti per via dei cori razzisti intonati dalla curva blu cerchiata. Il presidente Massimo Ferrero è anche andato sotto la curva per esprimere il proprio dissenso, poi rimarcato in conferenza stampa

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tennis, via agli internazionali Roma 2018. Così il “grande show” da oltre 30 milioni di fatturato si rimette in moto

next