“Silvio Berlusconi? Ha ancora un forte potere di veto e poi chissà cos’altro. Se Salvini vuole allargare il suo consenso al centro-Forza Italia non può rompere con Berlusconi e non lo farà, anche perché Di Maio gli tende una trappola: gli chiede di slegarsi da Forza Italia ma di certo non gli lascerà la premiership. Salvini e Di Maio devono stare molto attenti perché hanno chiacchierato tanto e ora o riescono a fare un governo con qualcosa, oppure si andrà a elezioni anticipate. E forse conviene a tutti e due”. Così Massimo Cacciari riflette sull’impasse politico nella formazione del nuovo governo, a margine del convegno “Italia a un punto di svolta. Scenari e prospettive per la nuova legislatura”, organizzato a Bologna da Nomisma. E sulla proposta ventilata dal ministro uscente allo sviluppo economico Carlo Calenda: “Se Mattarella arriva a un punto in cui ritiene che l’unica iniziativa possibile sia un governo di unità nazionale, allora il Pd non potrà certo dire di no, ma una sua iniziativa in qualunque altro senso la vedo molto difficile”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Leonardo, M5s: “Manovre sotterranee per rinnovo collegio sindacale. Sotterfugi di un sistema in decadenza”

next
Articolo Successivo

Pd, Boccia: “Governo di transizione con noi, M5s e Lega? Impossibile. Da Calenda banalità politica”

next