In un’intervista ad Huffington Post Italia, l’attrice Dalila di Lazzaro svela particolari intimi della sua vita. Diventata un’icona di bellezza negli anni Settanta-Ottanta, nella sua vita ha dovuto affrontare molte difficoltà. “A cinque anni, sì. Mi hanno abusato. È stato terribile. Posso dire solo questo” rivela.

Questa è stata però solo la prima volta dice: “Mi hanno abusato ancora. Ma io ne ho avuto parecchie. Gli uomini hanno fatto man bassa di questa mia… non me lo aspettavo neanche da certe persone…”. Dalila però non ha mai denunciato perché “all’epoca diventava un problema“. “Lo avevo raccontato a delle mie amiche, e mi avevano detto di lasciare perdere. Chiusa quella porta mi facevo una doccia, e ritornavo tranquilla e serena. ‘Poverino, ha dei grossi problemi’ mi dicevo, e lasciavo perdere. Mi sarei fatta miliardaria con tutte le cose da denunciare. Mi hanno violentata sempre. Sembravo l‘attira-stronzi“.

Tutto molto diverso da oggi spiega, “perché adesso con Weinstein tutte le donne sono meravigliosamente insieme. Ma all’epoca non c’era questa mentalità. Negli anni Settanta, negli anni Ottanta, stavi zitta e ti tenevi il problema”.