“L’inchiesta di Napoli dimostra che la terra dei fuochi è responsabilità politica prima ancora che camorristica, e responsabile dell’assassinio della mia gente, gente che sta morendo di tumore da anni, c’è anche la famiglia De Luca e anche il centrodestra con i consiglieri regionali di Giorgia Meloni che sono coinvolti nell’inchiesta di ‘fanpage‘”. Lo ha dichiarato il capo politico del M5s, Luigi Di Maio, a Cagliari per un incontro elettorale. “Sentir minacciare i giornalisti dal governatore De Luca è vergognoso – ha aggiunto – la Campania deve tornare a votare, facciamo dimettere questa Giunta regionale del Pd”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bussolengo, in consiglio comunale la battuta sessista contro la consigliera M5S: “Lei a 90 gradi per natura”

prev
Articolo Successivo

Napoli, inchiesta rifiuti. Orfini: “Agente provocatore? Per me non è una buona idea”

next