I giornali rilanciano gli annunci del governo Gentiloni: più di 20 miliardi incassati dalla lotta all’evasione fiscale, nuovo record. Maria Elena Boschi esulta: “I miliardi recuperati sono 25,8”. Boom di incassi. Ma il trucco è nelle sanatorie, che offrono sconti a chi non paga le tasse. Dall’attività di recupero dell’evasione, infatti, lo Stato ha incassato nel 2017 solo 900 milioni di euro.
Gli sciacalli, intanto, volano su Macerata, dove il neofascista Luca Traini ha sparato a sei persone di colore per “vendicare” la morte della giovane Pamela Mastropietro. Silvio Berlusconi, intanto, promette di espellere 630mila clandestini. Lo stesso numero di quelli regolarizzati dal suo governo con la sanatoria del 2002. Eppure, nel 2009, alla tv tunisina Nessma TV, il leader di Forza Italia diceva di voler “donare, a coloro che vengono in Italia, un lavoro e una casa”. Sui migranti, Matteo Renzi accusa Berlusconi; ma lui ha barattato con l’Europa flessibilità nei conti in cambio dell’accoglienza dei migranti. Secondo Emma Bonino, alleata del Partito democratico con la lista Più Europa, fu il governo Renzi ad accettare gli oneri della missione Triton: i migranti soccorsi in mare devono sbarcare nei porti italiani, anche se il salvataggio è condotto da un’imbarcazione straniera. Insomma, sui migranti, destra e sinistra giocano allo scaricabarile. Nemmeno sulle pensioni Berlusconi ha le idee chiare: “Abbiamo portato le minime a mille lire al mese”. Peccato che l’euro sia in vigore dal 2002. All’assemblea di Confcommercio il Cavaliere ha anticipato il nuovo contratto con gli italiani: “Abolirò l’Irpeg”, ma la tassa è stata abrogata nel 2004. Poi annuncia il futuro premier in caso di vittoria del centrodestra: l’ex generale dei carabinieri Leonardo Gallitelli anche se il diretto interessato smentisce tutto.

Nella 14° puntata del format Balle spaziali, disponibile da oggi in abbonamento sul sito e sulla app di Loft, Marco Travaglio smonta tre fake news: sulla lotta all’evasione, sull’immigrazione irregolare e sul nuovo contratto con gli italiani di Berlusconi.  Su piattaforma e app di sono disponibili, sempre in abbonamento, anche le 13 puntate delle scorse settimane che toccano tutti gli argomenti caldi del dibattito politico.