Matteo Renzi ha dichiarato di aver scelto, in vista delle elezioni del 4 marzo, i “migliori” candidati nelle liste del Pd: sarà vero? Romano Prodi ha detto che bisogna assolutamente scegliere il centrosinistra, cioè la coalizione che ruota intorno al Pd per non disperdere il voto. È davvero così? Silvio Berlusconi nega in tutti i modi di voler fare un governo di larghe intese con Matteo Renzi dopo le elezioni. Il segretario del Pd conferma che l’inciucio non si farà mai. Possiamo fidarci? Infine, il New York Times scrive che Berlusconi non è più un pericolo, ma “un vecchio saggio”. Questa settimana, Marco Travaglio, per il 13° appuntamento del format Balle Spaziali, disponibile da oggi in abbonamento sul sito e sulla app di Loft, risponde a queste  quattro domande.

Su piattaforma e app di Loft sono disponibili, sempre in abbonamento, anche le 12 puntate delle scorse settimane che toccano tutti gli argomenti caldi del dibattito politico. A poco più di un mese dalle elezioni politiche, Marco Travaglio passa al microscopio i candidati di tutti i partiti, a cominciare dal Partito democratico che schiera in molti collegi, berlusconiani di vecchia data.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Balle Spaziali, Marco Travaglio smonta 4 bugie: dalle scuse (non dovute) a Renzi sul Caso Consip alle (finte) liste pulite

next
Articolo Successivo

La Confessione, sulla app di Loft in esclusiva l’intervista a Bertinotti: “Il governo Prodi? Lo farei cadere ancora”

next