Se siete sopravvissuti alla prima serata di Sanremo, innanzitutto, complimenti. Non è stato semplice. Ora veniamo alle pagelle. Tutte rigorosamente senza pietà. Come non ne hanno avuta loro, per noi.

INCIPIT: SIGLA. I vari cantanti in gara intonano, con un certo imbarazzo, una strofa diversa di un’unica canzone, con dietro sfondi gialli, rossi, blu, stile video su Youtube 2015. Raggiunge un primato: è da subito la cosa più inquietante di sempre. Un incrocio tra il il coro dell’Antoniano versione geriatrica, ed una puntata dei teletubbies. VOTO: 2

FIORELLO. Semplicemente il Top. Incredibilmente appetibile sessualmente anche a 57 anni. VOTO: 8

CONTESTATORE. Vero o finto, in ogni caso era più interessante della sigla. VOTO: 10

Sanremo 2018, le pagelle di Martina Dell’Ombra: rigorosamente senza pietà, come lo è chi ci ha tenuto svegli fino all’una

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Sanremo 2018, la canzone di Meta e Moro ha lo stesso ritornello di un brano del 2016 (AUDIO). Che cosa è successo? Proviamo a spiegarvelo

prev
Articolo Successivo

Sanremo 2018, Lo Stato Sociale e la vecchina che balla: per favore ridateci la scimmia di Gabbani

next