NINA ZILLI. Abito da principessa anni ’50, chignon, gioielli vistosi, diamanti ovunque. Vestita esattamente come mi vestirei io a Festival. VOTO:10

RENZO RUBINO. Sei arrivato alle 00.41 sul palco. O mi canti qualcosa che spacca oppure per me sei non classificato. In questo caso la seconda che ho detto. VOTO: N.C.

ENZO AVITALE, BEPPE SERVILLO. ho spento il cervello, scusate. Ascolterò nella prossima puntata. O in radio. O mai. Abbiate pazienza. VOTO: RIMANDATO.

LE VIBRAZIONI. Si esibiscono all’una e si reggono in piedi. Onore al merito. VOTO: 8

MORANDI. Ci ha regalato il momento che tutti aspettavano, quello in cui si può andare a fare la pipì, finire di sistemare la cucina, mettersi il pigiama, poi farsi un toast e finire di leggere il signore degli anelli, la trilogia completa. VOTO: 7

TOMMASO PARADISO. Unico vero “ospite”. Arriva, canta al volo, se ne va. VOTO: 9.

LAURA PAUSINI. Si collega telefonicamente, senza voce, ed attende appesa al telefono che Fiorello e Baglioni finiscano una gag e poi cantino per un quarto d’ora una canzone che con lei non c’entra niente. PAZIENZA e CORAGGIO da grande leader. E ottima mossa, quella di non venire. LA MIGLIORE. VOTO: 11.

CARROZZONE DI ATTORI DEL FILM DI MUCCINO. Carrozzone. Presi singolarmente sono tutti molto, molto, meglio. VOTO: 6 e mezzo.

Menzione speciale per ROSA TRIO, la signora in pelliccia seduta in sala che, grazie ad uno sputtanamento ufficiale del suo profilo Instagram in diretta nazionale, ha conquistato, in una sera, oltre 17k follower, diventando così il nuovo astro nascente nel firmamento delle fashion influenze nostrane. Ciò DI CUI AVEVAMO BISOGNO! VOTO: 10 + ++ ed entrate di diritto nella famiglia Ferragni.

INDIETRO

Sanremo 2018, le pagelle di Martina Dell’Ombra: rigorosamente senza pietà, come lo è chi ci ha tenuto svegli fino all’una

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2018, la canzone di Meta e Moro ha lo stesso ritornello di un brano del 2016 (AUDIO). Che cosa è successo? Proviamo a spiegarvelo

next
Articolo Successivo

Sanremo 2018, Lo Stato Sociale e la vecchina che balla: per favore ridateci la scimmia di Gabbani

next