CLAUDIO BAGLIONI. Imbalsamato, impacciato, retorico, autocelebrativo: perfetto come futuro premier! E ottimo botox. VOTO: PALAZZO CHIGI

PIERFRANCESCO FAVINO. Piace a tutti quindi perché non dovrebbe piacere a me? Piacione. VOTO: 7

MICHELLE HUNZIKER. Abiti raffinati, tette altissime, capacità di condurre. Mi aspettavo che prima o poi entrasse gridando “Adesso basta dai, che palle, liberi tutti”. Invece non l’ha fatto. Peccato. VOTO: 8

INDIETRO

Sanremo 2018, le pagelle di Martina Dell’Ombra: rigorosamente senza pietà, come lo è chi ci ha tenuto svegli fino all’una

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2018, la canzone di Meta e Moro ha lo stesso ritornello di un brano del 2016 (AUDIO). Che cosa è successo? Proviamo a spiegarvelo

next
Articolo Successivo

Sanremo 2018, Lo Stato Sociale e la vecchina che balla: per favore ridateci la scimmia di Gabbani

next