Uno dei lavoratori di Ideal Standard, nel corso del sit-in di protesta a Roma davanti al ministero dello Sviluppo economico per dire no a tagli e licenziamenti, ha contestato il leader di LeU Pietro Grasso, intervenuto per manifestare la sua solidarietà. Grasso è stato comunque sostenuto dalla maggioranza dei manifestanti, ai quali ha spiegato: “Come avevo promesso sono venuto a dare la mia solidarietà. Sono in contatto con il ministro Calenda, dobbiamo trovare una soluzione. continuerò a seguire questa situazione”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Whirlpool chiude a Torino, licenziati 500 dipendenti della controllata Embraco. La protesta: “Il governo dove è?”

next
Articolo Successivo

Solo lo Stato può risolvere la crisi del lavoro, ma i politici pensano alla poltrona

next