Il produttore Harvey Weinstein è stato aggredito mentre mangiava insieme a un membro dello staff del centro di riabilitazione dove è attualmente in cura. “Sei un pezzo di merda per quello che hai fatto a quelle donne”, gli ha detto un dei clienti che, probabilmente ubriaco, ha cercato di prenderlo a pugni. L’episodio è avvenuto in un ristorante di Scottsdale, in Arizona.

L’uomo ha cercato di colpire il produttore finito al centro delle polemiche nei mesi scorsi con l’accusa di aver molestato decine di donne del mondo dello spettacolo, ma i colpi sono andati a vuoto. Weinstein ha comunque perso l’equilibrio e per poco non è caduto. Una persona che aveva filmato l’episodio sul cellulare ha chiesto a Weinstein se volesse far denuncia, ma l’ex capo di Miramax ha rifiutato e ha lasciato il locale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regeni, perquisiti casa e ufficio della prof di Cambridge. Sequestrati pc e cellulare. “Tema della ricerca fu scelto da Giulio”

next
Articolo Successivo

Regeni, Maha Abdelrahman e la “ricerca partecipata” sotto la lente dei pm: come si è arrivati all’interrogatorio della prof

next