Il produttore Harvey Weinstein è stato aggredito mentre mangiava insieme a un membro dello staff del centro di riabilitazione dove è attualmente in cura. “Sei un pezzo di merda per quello che hai fatto a quelle donne”, gli ha detto un dei clienti che, probabilmente ubriaco, ha cercato di prenderlo a pugni. L’episodio è avvenuto in un ristorante di Scottsdale, in Arizona.

L’uomo ha cercato di colpire il produttore finito al centro delle polemiche nei mesi scorsi con l’accusa di aver molestato decine di donne del mondo dello spettacolo, ma i colpi sono andati a vuoto. Weinstein ha comunque perso l’equilibrio e per poco non è caduto. Una persona che aveva filmato l’episodio sul cellulare ha chiesto a Weinstein se volesse far denuncia, ma l’ex capo di Miramax ha rifiutato e ha lasciato il locale.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Regeni, perquisiti casa e ufficio della prof di Cambridge. Sequestrati pc e cellulare. “Tema della ricerca fu scelto da Giulio”

prev
Articolo Successivo

Regeni, Maha Abdelrahman e la “ricerca partecipata” sotto la lente dei pm: come si è arrivati all’interrogatorio della prof

next