“Primi incontri sul programma positivi, presto avremo i primi documenti” – spiega il capogruppo uscente alla Camera della Lega Massimiliano Fedriga, parlando con i cronisti. Resta però qualche contraddizione sull’asse con Forza Italia. “La Fornero è un danno economico e crediamo che vada azzerata e riscritta, non semplicemente modificata. E sui vaccini ho letto critiche feroci da parte della Lorenzin e del Pd a quanto detto stamane da Salvini, ma in Veneto l’informazione sta funzionando molto più della coercizione. Il Pd però è stalinista e le cose ha bisogno di imporle”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, De Biase (Pd): “Città allo sbando, riprendiamo piano Marino per risolvere problema rifiuti”

next
Articolo Successivo

M5s ormai nel grottesco, Raggi a processo e Di Maio in confusione

next