C’è chi li chiama Campioni, chi Big e chi (come Claudio Baglioni) addirittura Seniores. Il Festival di Sanremo numero 68, che il direttore artistico preferisce chiamare “rassegna musicale”, è ormai imminente. Meno di un mese ci separa dal kick-off del 6 febbraio e in attesa di scoprire i tasselli mancanti (si parla di Ilaria D’Amico come quarta conduttrice), è quindi arrivato il momento di studiarsi bene i nomi dei venti cantanti in gara e i titoli delle rispettive canzoni, con curiosità annesse. D’altronde, quest’anno la musica sarà al centro di tutto più che mai. Il cast è variegato, anche se poche sono le donne in gara (solo quattro). Scarsa la rappresentanza dei talent: solo Noemi, Annalisa e i The Kolors. Questo non è piaciuto a Maria De Filippi, conduttrice della scorsa edizione: “Io penso che in generale Sanremo sbagli sempre quando non prende ragazzi dei talent, come Amici o X Factor, perché sono una realtà, a meno che quelli che si sono presentati non fossero all’altezza”, ha detto al settimanale “Chi”. Escluso anche il rap (si trova nelle “Nuove Proposte”), mentre è rimasto deluso chi si aspettava una rappresentanza ben consistente del nuovo cantautorato italiano.

ANNALISA – “IL MONDO PRIMA DI TE”

Nali”, come la chiamano i suoi fan, rimpingua la povera categoria delle donne di questo Festival. E’ la sua quarta partecipazione in cinque anni: ‘c’ha preso l’abbonamento’ (come Noemi, ma ci arriveremo). Cerca la consacrazione definitiva con una canzone scritta insieme con Davide Simonetta, il suo ex fidanzato: rimane tutto in famiglia. La produzione è di Michele Canova, già braccio destro di Giorgia e Tiziano Ferro.

ENZO AVITABILE E PEPPE SERVILLO – “IL CORAGGIO DI OGNI GIORNO”

Una coppia inedita, inaspettata, inattesa (nel senso che non l’attende nessuno). Scherzi a parte, Enzo Avitabile e Peppe Servillo sono due ‘santoni’ della musica napoletana. Il primo, forse, non sarà conosciutissimo dal grande pubblico ma ha già vinto due premi Tenco, due David di Donatello, due Nastri d’argento. “Per anni ho guardato a Sanremo considerandolo un nemico”, ha detto: speriamo che ora non sia il contrario. Peppe Servillo, invece, ha già partecipato e vinto il Festival diciotto anni fa con gli Avion Travel. Pacifico firma questo brano.