Milano celebra il Natale con Mozart alla Scala. E’ infatti tutto mozartiano il programma scelto quest’anno per il tradizionale Concerto natalizio del Piermarini che nel 2017 si è arricchito di una seconda data: giovedì 21 e sabato 23 dicembre alle 20. Giovanni Antonini dirige Coro e Orchestra della Scala per l’Ouverture da Lucio Silla, il mottetto Exsultate, Jubilate KV 165 con il soprano Brenda Rae e la Messa in do minore K 427 con i solisti Brenda Rae, Roberta Invernizzi, Francesco Demuro e Michele Pertusi, maestro del Coro Bruno Casoni. Il programma ha una forte connotazione milanese: Lucio Silla fu composta da Mozart per il Regio Ducal Teatro di Milano nel 1772.  Il mottetto Exsultate, Jubilate risale allo stesso soggiorno milanese e fu scritto per il castrato Venanzio Rauzzini che nel Silla interpretava Cecilio. A chiudere la serata la Messa in do minore, significativo ritorno di Mozart alla musica sacra nella piena maturità. Questa Messa, composta come voto per la guarigione della futura moglie Costanze, non sarà mai completata dall’autore (in scena la versione completata nell’orchestrazione e nell’Agnus Dei da Helmut Eder) ma resta un punto di riferimento e un apice del genere sacro nel Settecento. Il Concerto di Natale, evento introdotto nel cartellone scaligero da Riccardo Muti nel 1996, sarà anche quest’anno trasmesso, oltre che da Rai Radio Tre in diretta, da Rai Cultura in differita su Rai1 domenica 24 dicembre alle ore 9.05 e in replica, in versione integrale, su Rai5 lunedì 25 alle 21.15. Il prezzo dei biglietti, acquistabili direttamente anche sul sito del Teatro (www.teatroallascala.org), varia a seconda della posizione da 11 a 180 euro.