Un set a luci rosse in una antica cisterna. Succede a Roma in Via Marco Polo dove, a seguito di una richiesta da parte da parte della Sovraintendenza Capitolina, gli agenti del I gruppo Centro sono intervenuti per verificare una porta di ferro posizionata proprio all’ingresso di un’antica cisterna di epoca romana. Una volta entrati, i caschi bianchi hanno trovato un letto, coperte, candele, una stufa a gas e attrezzature di quello che molto probabilmente serviva come set a luci rosse. Personale della Sovrintendenza, presente sul posto, ha accertato danneggiamenti della struttura in corso di quantificazione. Stando a quanto riportato da Repubblica, gli investigatori hanno trovato alcune foto di donne nude, e stanno procedendo all’identificazione per capire se si tratti di attrici costrette a girare scene hard. L’area è stata posta sotto sequestro e le serrature della porta sono state sostituite. In attesa di ulteriori indagini per risalire ai responsabili, verrà presentata una informativa all’Autorità Giudiziaria.