“Renzusconi” è il nuovo libro di Andrea Scanzi, edito da Paper First, con prefazione di Marco Travaglio. E’ un ritratto ironico e beffardo del segretario del Partito Democratico, ritenuto la brutta copia e “l’allievo ripetente” di Berlusconi. Impietosa anche la prefazione di Travaglio. Nel libro, che ripercorre la carriera di Renzi, ci saranno anche molti ritratti di renzusconiani più o meno noti: politici, giornalisti, imprenditori, intellettuali. Questa la sintesi di Scanzi: “È il libro su Renzi che tutti attendevano. Ma proprio tutti. Tranne Renzi”.
Il libro sarà disponibile in tutte le edicole, librerie e store online dal 30 novembre 2017.

Dei promo di “Renzusconi”, “girati nell’antica magione di Nardella”, secondo Scanzi, esistono una Pink Floyd Version e una Rolling Stones Version. I trailer sono stati filmati e montati da Luciano Scanzi, padre dell’autore

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

M5S, Di Battista: “Non mi ricandido per la prossima legislatura, ma resto nel movimento”

prev
Articolo Successivo

Razzi: “Dirò a Siffredi di girare un porno per la pace tra Usa e Corea. Molestie? Con case chiuse non sarebbe successo”

next