Giornalisti e videomaker di tutte le testate si sono ritrovati a Ostia stamattina, venerdì 10 novembre,  di fronte alla palestra dove è avvenuta l’aggressione alla troupe di Nemo da parte di Roberto Spada. Manifestazione promossa da Dino Giarrusso, volto de le Iene. Tra i cronisti presenti anche Marco Lillo, del Fatto Quotidiano, e Nello Trocchia, anche lui inviato di Nemo (e blogger del Fatto Quotidiano), vittima a luglio di un’aggressione mentre stava realizzando un servizio sulla mafia foggiana. “È stato un deficiente, ma non è un cattivo ragazzo” ha detto un abitante del quartiere davanti alle telecamere, riferendosi a Roberto Spada. “Ci sono stati casi molto più gravi ma non è successo niente – aggiunge – Qui non si è mai visto nessuno, i politici non vengono mai se non a chiedere i voti”