Federica Panicucci ha festeggiato il suo 50esimo compleanno a Villa Gernetto, di proprietà di Silvio Berlusconi. Un party sfarzoso al quale hanno partecipato amici e colleghi della conduttrice, da Simona Venura e Gerò Carraro fino all’ex premier, presente alla festa insieme alla compagna Francesca Pascale. Con l’intrattenimento musicale di Umberto Smaila e un grande sfoggio di abiti da sera, la festa ha soddisfatto Federica Panicucci, che l’ha definita “indimenticabile”. Accanto a lei c’era anche il nuovo compagno, Marco Bacini, con il quale la conduttrice Mediaset ha ritrovato amore e serenità dopo la fine del matrimonio con Mario Fargetta. Insomma, un party di successo, sul quale ha voluto dire la sua Marysthell Polanco, che in molti ricorderanno per essere stata coinvolta nella vicenda Olgettine. In un post pubblicato su Instagram, la Polanco azzarda una riflessione in un italiano non molto ‘solido’: “Come si chiamavano in quei tempi quando queste signore erano in piena giovinezza fresh ? Noi nel 2011 olgettine e loro negli anni 70??? Vero che non esistevano L intercettazioni ho capito…”.

 

La Studentessa già laureata e pensionata,PANESUSHI insieme al suo BEBÉ festeggia nella università della libertà i 60 anni auguri per lo sponsor della libertà sempre gentile ❤️tutto un cavaliere…come si chiamavano in quei tempi quando queste signore erano in piena giovinezza fresh ? Noi nel 2011 olgettine e loro negli anni 70??? Vero che non esistevano L intercettazioni ho capito…peccato che per i miei 60 anni ci sarà solo l’università della libertà ma lo sponsor???? L’università di tutte…?????@Silvioberlusconi @miss__guerra_barbara_ #calippo#meodeo#uncamioncievenutoadosso#cisarosempre#ascoltatemi#uomodiparola#olgettine#guai#rubyter#bocasini#mattino5#lapupaeilsecchione#pomeriggio5#??#

Un post condiviso da Marysthell La Polanko (@marysthell_la_polanko) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Halloween, Bruce Willis si traveste da gemellina di Shining e la rete impazzisce per lui

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Nina Moric ne dice una delle sue: “So per certo che a Moser non piace proprio la… ci siamo capiti”

next