Se è vero che “ci si innamora di chi ci si innamora”, il pinguino Grape-Kun, morto qualche giorno fa nello zoo giapponese di Tobu, deve saperne qualcosa. Perché questo anziano animale (20 anni non sono pochi, per un pinguino), è stato a lungo, quasi dieci anni, con la stessa compagna fino a quando lei non l’ha tradito e lasciato per uno più giovane. A riprova che tutto il mondo è paese, umano o animale che sia. Lui però non si è perso d’animo e ha trovato la spinta per innamorarsi di nuovo. Peccato che come oggetto del desiderio abbia scelto un cartonato. Già. Un cartonato che ritrae un personaggio manga e che è stato installato nel suo zoo a scopi pubblicitari. Lui, Grape-Kun, si è invaghito della ragazza raffigurata nel cartonato, Hululu, fin dal primo momento. E quando hanno provato a toglierla si è incupito, al punto che agli addetti non è rimasta altra soluzione che rimetterla al suo posto. E lui è rimasto lì, a guardarla, senza muoversi dal quel punto della sua gabbia, fino al giorno della sua morte che arrivato a metà ottobre per via di una breve malattia. La storia di Grape-Kun ha fatto il giro dei social di tutto il mondo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Paul Walker, la figlia ottiene un risarcimento dalla Porsche

prev
Articolo Successivo

Caso Weinstein, lo scatto di Asia Argento ed Emma de Caunes su Instagram: “Noi abbiamo il potere”

next