VELENO di Diego Olivares. Con Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Salvatore Esposito. Italia, 2017. Durata 103’ Voto: 2,5/5 (DT)

Cosimo, allevatore di bufale nel casertano, si ritrova stalle e animali distrutti dal fuoco della camorra che su quel terreno vuole ampliare una discarica abusiva di rifiuti tossici. L’avvocato Rino Caradonna, faccia “pulita” dei clan, benefattore del calcio locale, ma nella vita totalmente succube dello zio Donato, è il referente per trattare la cessione dell’area agricola. E mentre Cosimo non molla, suo fratello non vede l’ora di vendere. Quando il protagonista si ammalerà di tumore, sarà la moglie Rosaria a non cedere ai soprusi della criminalità. Interessante descrizione antropologica di un microcosmo sociale nella prima parte con tracce evocative alla Gomorra movie, poi una seconda parte più classica incentrata sul dramma della morte del protagonista, Veleno è un film che affronta il genere di denuncia senza spiattellare sintesi retoriche e divagando (forse un po’ perdendosi) in almeno due sottotesti alla fine paralleli della resistenza popolare mai sbracata alla malavita di Cosimo e Rosaria, e della sottomissione di Rino allo zio e alla sovrastruttura camorristica che non può che esplodere. Sullo sfondo rimane l’alone metaforico di un veleno che inquina terra e uomini non lasciando vie di fuga se non in un “padre nostro”. Salvatore Esposito ha classe da vendere.

INDIETRO

Film in uscita al cinema, cosa vedere (e non) nel fine settimana del 15 settembre

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tom Hardy, i primi 40 anni del bad boy dal talento smisurato: dal crack alla candidatura all’Oscar

next
Articolo Successivo

L’Altra metà della Storia, dal bestseller di Julian Barnes il nuovo film di Ritesh Batra

next