Guai giudiziari per il regista sudcoreano Kim Ki-duk, vincitore del Leone d’Oro a Venezia nel 2012 con “Pietà”. Il fattaccio è del 2013, ma il quotidiano coreano Dong-A Ilbo lo ha riferito solo oggi: mentre girava il film Moebius, Ki-duk avrebbe schiaffeggiato un’attrice per costringerla a girare una scena di nudo. E l’attrice, la cui identità non è stata rivelata, si sarebbe rivolta alla procura di Seoul, facendo partire l’indagine dei giudici coreani. Dopo l’episodio di cui Kim Ki-duk è accusato, l’interprete avrebbe lasciato il set, poi sostituita da Lee Eun-woo, che ha interpretato il difficile ruolo della madre nella controversa pellicola incentrata su una perversa storia familiare fatta di incesti ed evirazioni.

The Hollywood Reporter ha provato a chiedere un commento al produttore di Kim, che solitamente si occupa delle relazioni con i media ma ha preferito non rispondere alla richiesta della rivista specializzata. A quanto pare, però, il produttore avrebbe parlato con l’agenzia Dong-A Ilbo, confermando lo schiaffo ma definendolo “parte delle istruzioni che il regista stava dando per una scena”, asserendo che Kim Ki-duk “non ha mai costretto l’attrice a girare una scena di sesso non prevista nella sceneggiatura”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coinquilini bastardi, ecco la classifica degli scherzi migliori

next
Articolo Successivo

Robert Hardy, morto il Ministro della Magia dei film di Harry Potter

next