Un gruppo di militanti delle Femen, da sempre contro il Front National, ha inscenato una protesta davanti al seggio dove vota Marine Le Pen, a He’nin-Beaumont, nel dipartimento di Pas-de-Calais, nel nord-est della Francia. Cinque militanti dall’impalcatura che avvolge la facciata di una chiesa hanno srotolato uno striscione gigante che recita “Marine al potere, Marianna si dispera“, con riferimento alla Marianna allegoria dello spirito repubblicano della Francia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coppa di Grecia, scontri tra tifosi durante la finale. Le immagini delle violenze

next
Articolo Successivo

Ballottaggio Francia, media belgi: “Macron oltre il 60%”. Jean Marie Le Pen: “Mia figlia presidente? Non ne è capace”

next