Presentato a Roma il rapporto del Centro Astalli, che rileva come nel 2016 siano sbarcate in Italia 181.436 persone. “Nessuna invasione islamica, basta vedere le cifre e da dove provengono – sottolinea Emma Bonino – gli immigrati regolari producono l’8% del nostro Pil e pagano le pensioni a seicento quarantamila italiani”. E la presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini per “smontare il parallelismo immigrazione-insicurezza” cita i dati forniti dal capo della Polizia Gabrielli: “I reati sono in calo dell’8% rispetto allo scorso anno”. Durante la presentazione del rapporto, sono finite sotto sotto osservazione le politiche del governo italiano e preoccupazioni sono state espresse per il decreto Minniti-Orlando. Per Emma Bonino “non avranno l’efficacia che invece viene propagandata”. Per la Bonino infatti, bisogna superare la legge Bossi-Fini e ampliare il sistema di accoglienza diffusa sul territorio, a patto che venga esteso a tutti gli ottomila comuni del nostro Paese. Mentre fino a oggi solo duemila sindaci hanno dato la loro disponibilità. Per la Presidente Boldrini: “Bisogna investire più risorse nell’integrazione per avere una società più sicura”. E aggiunge: “Sono molte sono le associazioni che criticano il nuovo sistema, ma a mio avviso è prematuro per dire se l’eliminazione del grado di appello lede i diritti delle persone”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Sterminio gay’ in Cecenia, omosessuali colpevoli di esistere

next
Articolo Successivo

Suicidio assistito, Cappato: “Mina Welby in Svizzera con Davide, malato di sclerosi”

next