Martedì 28 marzo alcune centinaia di disabili appartenenti al consorzio di cooperative di settore “Gesco” e all’associazione “Tuttiascuola” hanno sfilato in corteo per le strade di Napoli, dopo un presidio davanti a palazzo San Giacomo, sede del Comune. I manifestanti, accompagnati dai familiari protestano contro i tagli al Fondo sociale nazionale e al fondo per la non autosufficienza.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maternità surrogata in Ucraina, assolta coppia di Bologna: “Il fatto non costituisce reato”

next
Articolo Successivo

Campi rom, l’Onu richiama l’Italia. E per la Raggi la bocciatura è più severa

next