Grazie a tutti per le condoglianze mio fratello era un bravo medico e una brava persona, troppo giovane per scappare da qui. RIP Dando”. Così Valerio Staffelli, noto inviato di Striscia la Notizia, ha ricordato su Twitter e Facebook il fratello Alessandro, scomparso sabato 25 febbraio. Alessandro aveva 51 anni, era un odontoiatra ed era promotore di numerose iniziative benefiche. La notizia della sua morte si è immediatamente diffusa sui social network, rilanciata soprattutto sulla pagina Facebook “Sei di Sesto se…”. Centinaia, in poche ore, i messaggi di condoglianze.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Se non ti vedo non esisti, il romanzo di Levante? Quando normalità fa rima con banalità

prev
Articolo Successivo

Mercatone Annunci di Fermo, cercasi giornalisti per dirigere testata di annunci porno: stipendio duemila euro netti al mese

next