Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, si è presentato a sorpresa al presidio degli ex lavoratori di Ecoindustria, e dopo aver imbracciato la chitarra ha intonato la versione nostrana di Blowin’ in the wind. Il sindaco ha assicurato impegno e sostegno ai 25 operai, oggi disoccupati, che da tempo chiedono la ricollocazione all’interno del gruppo delle Ferrovie dello stato. Il video postato da un lavoratore è diventato presto virale.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lavoro, Cgia Mestre: “I dipendenti pubblici? Si ammalano più di quelli privati”

next
Articolo Successivo

Foodora, emendamento di Sinistra Italiana: “I lavoratori abbiano le stesse tutele di chi ha contratto da dipendente”

next