Penultima serata del 67esimo Festival di Sanremo. Stasera si deciderà la canzone vincitrice delle Nuove Proposte e i 20 Campioni “superstiti” si sfideranno di nuovo per selezionare le 16 canzoni che approderanno alla finalissima di domani sera.

L’apertura della serata di venerdì sarà dedicata ai giovani, con Leonardo Lamacchia, Lele, Maldestro e Francesco Guasti a incrociare i microfoni in una finale tutta al maschile.

Subito dopo l’esibizione si partirà con la gara dei Campioni, che saliranno sul palco in quest’ordine:

  1. Ron
  2. Chiara
  3. Samuel
  4. Al Bano
  5. Ermal Meta
  6. Michele Bravi
  7. Fiorella Mannoia
  8. Clementino
  9. Lodovica Comello
  10. Gigi D’Alessio
  11. Paola Turci
  12. Marco Masini
  13. Francesco Gabbani
  14. Michele Zarrillo
  15. Bianca Atzei
  16. Sergio Sylvestre
  17. Elodie
  18. Fabrizio Moro
  19. Giusy Ferreri
  20. Alessio Bernabei

Per lo spazio “Tutti cantano Sanremo”, stasera sul palco Gaetano Moscato (il nonno che ha perso una gamba nell’attentato di Nizza per salvare la vita ai propri nipoti), Marica Pellegrinelli (compagna di Eros Ramazzotti), Antonella Clerici (in riviera per presentare Standing Ovation, il suo nuovo programma in onda dal 17 gennaio su RaiUno), Luca Zingaretti (di nuovo nei panni di Montalbano dal 27 gennaio).

A far ballare l’Ariston, poi, il dj Robin Schulz con la hit “Shed a light”, mentre Karen Harding omaggerà Giorgio Moroder (presidente della giuria degli Esperti) con un medley di suoi grandi successi. Attesissimo, infine, il ritorno di Virginia Raffaele, protagonista assoluta lo scorso anno al fianco di Carlo Conti.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Sanremo 2017, chi sono gli esperti che giudicano i brani: da Giorgio Moroder a Greta Menchi

next
Articolo Successivo

Sanremo 2017, le pagelle di Michele Monina: Elodie bella senz’anima, Ermal Meta ha lo sguardo della tigre

next