Il ministro Poletti deve dimettersi? Assolutamente no“. Ai microfoni de ilfattoquotidiano.it, Il vicesegretario del Partito democratico Lorenzo Guerini blinda il ministro del Lavoro, nel giorno dell’informativa dello stesso Poletti al Senato, dopo le contestate frasi sui giovani italiani all’estero. Poche battute, invece, da parte dei vertici dem dopo l’incontro al Nazareno con il segretario Matteo Renzi, tornato a Roma dopo le feste natalizie. “Quanto è lunga la strada che porta alle elezioni? Decideranno le condizioni politiche che si determineranno, poi ci sono le prerogative del capo dello Stato. Miei colleghi insistono nel chiedere di tornare subito al voto? Chiedete a loro”, ha tagliato corto lo stesso Guerini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5S e il no dei liberali-democratici in Ue, ma quale establishment?

next
Articolo Successivo

Poletti, ministro in Senato per la sfiducia: segui la diretta streaming

next