La tempesta Angus sta sferzando con piogge torrenziali e venti fortissimi la Gran Bretagna causando inondazioni in diverse località e il caos nei trasporti pubblici. Secondo la Bbc, le aree più colpite dal maltempo sono il nord-ovest dell’Inghilterra e il sud del Galles. Decine di allarmi alluvione sono stati emessi dalle autorità e vengono mostrate dai media del Regno le immagini di intere vie di alcune città, come Bristol, e di piccoli villaggi, in particolare nello Yorkshire, sommersi dalle acque. Gravi disagi ai trasporti pubblici, con treni cancellati e strade bloccate, mentre un traghetto è dovuto restare in mare aperto per tutta la notte perchè era impossibile attraccare in un porto del Galles

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Gigi Hadid e l’imitazione di Melania Trump: “Sono orgogliosa di mio marito, il presidente Obama”

prev
Articolo Successivo

“Heil Trump!”, saluto nazista al nuovo presidente degli Stati Uniti d’America

next