“C’è una arroganza che si fa marchio di stagione. Non ne faccio una questione di carattere ma di ruoli, lo dico al mio amico Matteo Orfini: se sei presidente del partito e l’ex sindaco di Roma viene assolto, non puoi dire come prima cosa che l’hai cacciato perchè incapace”. Lo ha detto Gianni Cuperlo rivolgendosi a Orfini alla Direzione del Pd

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Antonio Decaro prossimo presidente Anci. Voluto da Renzi, ma ‘creato’ da Emiliano: il sindaco di Bari tra i due litiganti

prev
Articolo Successivo

Elezioni città metropolitane, Raggi e Appendino senza maggioranza. Bene Sala a Milano e Merola a Bologna

next