Malia Obama, classe 1998 e primogenita di Barack e Michelle, è stata avvistata al Lollapalooza mentre twerkava sulle note di rapper come Mac Miller e Bryson Tiller. La figlia del presidente uscente si è presentata al festival musicale di Chicago in una veste del tutto inedita: abbandonati gli abiti eleganti con i quali siamo abituati a vederla, Malia ha indossato top e shorts e si è lanciata nella danza resa celebre dalle pop star più famose. La ragazza, che secondo la rivista Time è tra le più influenti del mondo, ha fatto impazzire tutti i presenti. Il giudizio del web non si è fatto attendere: in molti sostengono che Malia abbia tutto il diritto di divertirsi come le coetanee, molti altri la bacchettano per aver disertato la Convention democratica di Philadelphia a favore del Lollapalooza.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Shannen Doherty si commuove in tv: “Non importa a che stadio sia il mio cancro, mi concentro sulla battaglia”

prev
Articolo Successivo

Justin Bieber dice no a Donald Trump (e a cinque milioni di dollari)

next