Un colpo di Stato per rovesciare il presidente Recep Tayyip Erdoğan è in corso in Turchia. Il golpe è cominciato intorno alle ore 22 quando entrambi i ponti sul Bosforo a Istanbul sono stati chiusi, mentre i carri armati sono scesi per le strade della città. Nel frattempo l’accesso all’aeroporto di Ataturk è stato bloccato dai carri armati mentre ad Ankara gli F16 sorvolano la città e si sono sentiti colpi d’arma da fuoco in strada.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Colpo di stato in Turchia: segui la diretta di Ept 1

prev
Articolo Successivo

Colpo di Stato in Turchia, fallisce golpe dell’esercito contro Erdogan. Che torna a Istanbul: “Autori pagheranno”

next