Le immagini registrate dalle bodycam di due agenti di polizia della Contea di Chatma mostrano una sparatoria avvenuta a Savannah, in Georgia (Usa), durante un controllo stradale. La sera del 27 ottobre 2015 gli agenti Ruben Colon, Micahel Gonzales, John Hauber e Daniel Kang fermano un sospettato a bordo di un’auto, il 25enne Tyrie Cuyler, che aveva ignorato l’alt della Ppolizia. Quando gli viene chiesto di scendere dalla macchina, per verificare che al suo interno non ci fossero armi da fuoco detenute illegalmente, Cuyler reagisce sparando con la sua pistola in direzione dei poliziotti per poi tentare la fuga. I proiettili raggiungono Colon e Gonzales che rispondono al fuoco uccidendo il malvivente. Come viene mostrato nel video, durante la sparatoria Colon spara una raffica di colpi fino a quando non perde i sensi e cade a terra esanime. Entrambi gli agenti si salveranno (video tratto dal Police Activity)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Cina, poliziotto gentiluomo: scorta a piedi la vecchietta che si era smarrita in autostrada

prev
Articolo Successivo

Tokyo, evacuato un aereo coreano: fiamme a un motore poco prima del decollo

next