Il Miur: “Appello per le vaccinazioni”
Abbiamo visto come, secondo l’Istituto superiore della sanità, le scuole sono tra i luoghi più a rischio contagio proprio per il mancato ricambio d’aria. Ma, oltre alle vaccinazioni, è stata pubblicizzata la “finestra aperta”, almeno al cambio d’ora, nelle zone più colpite da meningite? Lo abbiamo chiesto al ministero dell’Istruzione. Ecco cosa ci ha risposto: “L’ufficio scolastico regionale ha mostrato molta sensibilità, mandando una comunicazione a tutti gli istituti per ricordare l’opportunità delle vaccinazioni tra gli studenti. Un appello ad aerare i locali non ci risulta. Ma non escludiamo di farlo in futuro”.

INDIETRO

Meningite, tutto quello che c’è da sapere: sintomi, precauzioni e luoghi da evitare

AVANTI

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pasqua 2016, 250mila italiani in gita con il camper. L’agriturismo star delle vacanze

next
Articolo Successivo

“Croce di Cristo”, la preghiera-invettiva di Papa Francesco. Il testo integrale

next